fbpx

Consolidamento debiti

Ricci Elena

“Consulente del credito Euroansa”

Cerchiamo la soluzione per ridurre il carico

Se hai più di un finanziamento in corso e le le rate mensili iniziano a gravare sul bilancio familiare sappi che puoi unirle in un unica rata, spalmarla su più tempo e di conseguenza ridurre il carico mensile e, in alcuni casi, ottenere una liquidità aggiuntiva.

Questo è il consolidamento dei debiti introdotto dal decreto legge 212/2011 (Disposizioni urgenti sulla crisi da sovraindebitamento).

La crisi economica, il rincaro del costo generale della vita, portano sempre più italiani a richiedere prestiti per affrontare una o più spese.

L’offerta presente sul mercato, variegata e spesso apparentemente vantaggiosa, spinge molti cittadini ad accendere anche più di un finanziamento nella convinzione di riuscire a restituire quanto gli è stato erogato dai vari istituti di credito o dalle banche.

Ma non sempre è così.

Il soggetto debitore può ritrovarsi nell’oggettiva impossibilità di far fronte ai debiti, ovvero nella classica situazione definita di “sovraindebitamento“.

Il sovraindebitamento prevede l’impossibilità di adempiere con regolarità ai propri debiti ovvero il capitale che ha a disposizione non consente di coprire il pagamento delle rate ai diversi finanziatori.

Per far fronte ad una situazione di sovraindebitamento è possibile accendere un mutuo consolidamento debiti, tramite il quale la banca prescelta rilascia la cifra necessaria ad estinguere tutti i debiti accesi in precedenza con altre banche o istituti di credito.

La formula del mutuo consolidamento debiti è stata introdotta dal decreto legge 212/2011 – Disposizioni urgenti sulla crisi da sovraindebitamento – proprio per evitare l’eccessivo e pericoloso indebitamento delle famiglie tipico degli ultimi anni.

 

Molto importante:

Il consiglio è di agire con tempestività, tenere sotto controllo le proprie finanze e nel momento in cui si ha il sospetto che la situazione potrà degenerare occorre rivolgersi subito a un professionista che possa trovare la soluzione più giusta per voi.

Ho ampiamente discusso del consolidamento debiti nel mio articolo dedicato, qui il link:

https://www.riccielena.it/consolidamento-dei-debiti/

Il vantaggio di affidarsi ad un consulente del credito

Mi occuperò del processo per l’ottenimento del finanziamento o del mutuo alle migliori condizioni con o senza Consap fino all’atto finale di compravendita ed in particolare:

In caso di mutuo acquisto, surroga o consolidamento debiti:

  • Non tutti gli istituti di credito hanno lo stesse politiche decisionali: Studio della condizione finanziaria e lavorativa del cliente ed individuazione del miglior istituto di credito per quelle che sono le caratteristiche e le politiche di ogni istituto.
  • Preparazione della relazione preliminare per presentare nel migliore dei modi all’istituto di credito individuato la pratica ed evidenziarne, prima di procedere all’inserimento, eventuali criticità e sistemi di soluzione, prima che questa vada in istruttoria evitando un inaspettato dienigo.
  • Prima di stilare il preliminare di compravendita della tua casa: Ottenimento del visto commerciale per procedere al superamento di eventuali clausole sospensive e avere un primo dato per valutare come affrontare eventuali impegni contrattualistici, come ad esempio il preliminare di compravendita e stabilire realisticamente la data di erogazione del mutuo e quindi di andata a rogito.
  • Non vincoliamoci ad orari o appuntamenti: Inserimento e inoltro diretto dal mio ufficio al centro istruttorie dell’istituto di credito scelto della domanda e della documentazione necessaria, mediante portale dell’istituto stesso al quale, per convenzione stipulata con Euroansa, ho accesso diretto. Tale condizione permette di inserire e verificare tutto il processo con tempistiche adeguate e senza essere vincolati agli orari bancari, alla presenza o meno di eventuali dipendenti della stessa.
  • Controllo costante sull’avanzamento della pratica direttamente dal mio ufficio.
  • Se il deliberante dell’istituto di credito (ovvero colui che, dalla sede centrale dell’istituto di credito, fisicamente e personalmente ha il potere di decidere in positivo o in negativo) ha dubbi o perplessità su condizioni o situazioni particolari: Adeguamento tempestivo della domandaa richiesta del deliberante per qualsivoglia richiesta di integrazione o di chiarimenti per casi particolari, direttamente dal mio ufficio e senza essere legati ad orari di apertura dell’istituto di credito e senza necessità di recarsi personalmente in filiale.
  • Affiancamento continuo per tutta la durata dell’operazione al fine di mantenere condizioni competitive adattandole ai cambiamenti del mercato.

In caso cessione del quinto dello stipendio, assicurazione o altro:

  • Studio della condizione finanziaria e lavorativa, ed individuazione del migliore strumento di finanziamento o assicurativo per quelle che sono le caratteristiche e le politiche di ogni istituto, per ottenere il miglior prodotto disponibile.
  • Raccolta documentale diretta da far pervenire di persona o tramite mail presso il mio ufficio per l’Inserimento direttomediante portale dell’istituto scelto,al quale, per convenzione stipulata con Euroansa, ho accesso diretto, con tempistiche adeguate e senza essere vincolati agli orari di banche, istituti o assicurazioni e alla presenza o meno di eventuali dipendenti della stessa, senza recarsi personalmente in filiale.
  • Adeguamento tempestivo della domanda presentata a qualsivoglia richiesta di integrazione con le stesse modalità sopra descritte, direttamente dal mio ufficio direttamente al portale dell’istituto scelto
  • Affiancamento continuo per tutta la durata dell’operazione al fine di mantenere condizioni competitive adattandole ai cambiamenti del mercato.

PER UNA CONSULENZA

Chiamami al 3518447499