Differenza tra Garante e Cointestatario del mutuo e come liberarli

0 Comments

Ricci Elena

“Consulente del credito Euroansa”

La differenza tra Garante e cointestatario del mutuo, nel testo:

  • le definizioni,
  • chi possono essere gli attori
  • come svincolarli.

 

A volte ci si trova nella situazione in cui non riusciamo ad accedere ad un finanziamento legato all’acquisto della prima casa, perché la nostra condizione finanziaria legata alla situazione economica familiare, non è sufficiente a coprire quelle garanzie che l’istituto di credito scelto ci chiede.

Per ampliare quindi la nostre possibilità e vederci concesso il mutuo, l’istituto ci chiede l’intervento di una figura a garanzia dell’obbligazione.

Le figure che entrano in gioco possono essere due:

  • Il Garante, definito anche fidejussore;
  • Il Coobbligato definito anche Co-intestatario.

il fidejussore è una figura terza rispetto agli attori che stipulano l’obbligazione (l’atto di mutuo) è, in altre parole, un “osservatore” tra le parti (banca e cliente) che stipulano gli accordi, interviene nel momento in cui il cliente si trova nella condizione, molto banalmente, di non pagare le rate del mutuo.

Questa condizione di supporto non è però automatica e immediata, il fidejussore è tenuto a saldare quanto dovuto al posto del soggetto che ha stipulato il contratto con l’istituto di credito, dopo che questi ha ricevuto dalla banca i solleciti di pagamento fino alla sua messa in mora, questa è una sostanziale differenza tra garante e cointestatario nel mutuo.

Risponde nei confronti della banca per tutta la durata del mutuo e con tutto il suo patrimonio rimanendo comunque fuori dalle pattuizioni, per il suo ruolo di “osservatore” non gli è possibile beneficiare in alcun modo delle detrazioni fiscali sugli interessi passivi del finanziamento, un’altra sostanziale differenza tra garante e cointestatario nel mutuo.

Per prassi viene accettato dalla banca solo se è un parente diretto del richiedente, tale affermazione non trova alcun riferimento giuridico, però molte politiche bancarie ritengono che un parente diretto possa essere di maggiore garanzia rispetto ad un attore terzo.

Una sostanziale differenze tra fidejussore e cointestatario (o Coobbligato) nel mutuo è appunto questa, ovvero che il cointestatario del mutuo non deve essere esclusivamente un parente ma può essere chiunque.

Come già scritto il fidejussore ha il ruolo di “osservatore” ma nel caso in cui volesse chiedere un mutuo per se stesso, la banca prenderà in considerazione l’impegno di “osservatore” detraendo quell’impegno, a seconda della politica della banca scelta, dal calcolo del reddito netto disponibile.

Il cointestatario nel mutuo invece è coobbligato ovvero è attore diretto nel contratto stipulato con l’istituto di credito

NB. IL Coobbligato non è un osservatore bensì un cointestatario.

Rientra in tutti gli obblighi del richiedente principale, come ad esempio l’immediato pagamento dell’insoluto.

Come Liberare un garante dal contratto di mutuo:

Qualora il richiedente, nel proseguo del contratto abbia rafforzato la sua situazione economica tanto che il supporto del fidejussore non sia più necessario, con semplice richiesta all’istituto di credito è possibile rimuovere oppure modificare il soggetto che ha prestato garanzia senza stipulare un nuovo contratto di mutuo.

Come Liberare un Coobbligato dal contratto di mutuo:

Nel caso del coobbligato invece la situazione è diversa.

Il coobbligato, come detto, interviene direttamente nel contratto stipulato con l’istituto di credito, per svincolarlo dall’obbligazione non vi è altro modo che stipulare un nuovo contratto con l’istituto di credito (o altro istituto) che vada a chiudere la posizione esistenze.

Questa è una sostanziale differenza tra garante e cointestatario nel mutuo, questa operazione, in genere si chiama “Sostituzione“.

La surroga del mutuo invece, non libera in alcun modo il coobbligato, volendo invece, se le condizioni finanziarie sono in linea con le politiche della nuova banca è possibile liberare il garante.

Chiamami per una consulenza al 3518447499

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.