Under 35 e immobile di proprietà: I nuovi trend nella ricerca della casa

0 2 Comments

Ricci Elena

“Consulente del credito Euroansa”

Under 35 e immobile di proprietà:

I nuovi trend nella ricerca della casa

Fonte: https://www.prontobolletta.it/news/igiovanicompranocasa/

Sempre più single, in giovane età, comprano casa con l’ausilio di un mutuo. Nel 2021 la percentuale di richiesta immobiliare solo da parte degli Under 35 è aumentata quasi del 2% arrivando a sfiorare il 30% sul totale delle richieste. Nei primi sei mesi dello stesso anno, il 70% dei single ha comprato casa, mentre il 30% ha optato per l’affitto. I dati citati derivano da un’analisi effettuata dall’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa e ci riporta che le compravendite effettuate da persone impegnate non in relazioni stabili, da soggetti divorziati o single sono in continuo aumento.

I nuovi trend nella ricerca della casa:

Cosa spinge i giovani ad acquistare un immobile?

A motivare gli Under 35 ad acquistare casa è soprattutto il desiderio di avere una casa tutta per sé per non continuare a pagare l’affitto. Ma non solo. L’ aumento di richieste è stato dettato anche dall’entrata in vigore del Decreto Sostegni Bis, pubblicato il 25 maggio 2021 ed entrato in vigore il giorno dopo. Il Decreto presenta delle condizioni necessarie rivolte a tutti i giovani che vogliono aderire:

  • età richiesta sotto i 35 anni

  • immobile destinato ad uso abitativo

  • assenza di condizioni di lusso all’interno dell’immobile

  • l’importo massimo richiedibile è di 250mila euro

  • reddito inferiore ai 40.000

  • la garanzia può essere dell’80% o del 100% quindi in questo caso l’unico garante sarà lo Stato

La lista delle banche e degli intermediari finanziari aderenti è sui siti di Consap e di ABI ed è in continuo aggiornamento. Ad oggi più di 200 banche vi hanno aderito.

I nuovi trend nella ricerca della casa:

Oggi comprare casa è davvero un giusto investimento?

E’ importante ricordare che prima di diventare di tua proprietà, la casa acquistata con un mutuo è di proprietà della banca. In secondo luogo è dello Stato. E, infine, è tua.

Investire su un immobile potrebbe essere uno tra gli stereotipi italiani più retrò in quanto viene affiancato al concetto di stabilità. Sebbene l’abitazione sia un bene imprescindibile, ha subito la forte influenza della società che cambia. In passato, il mercato del lavoro era molto più stabile. Una volta finiti gli studi l’unico obiettivo era il posto fisso e si generavano maggiormente contratti a tempo indeterminato.

Ad oggi i trend sono cambiati e il mercato del lavoro è mutevole e flessibile. Cambia sempre di più il percorso formativo ed è alla portata di tutti avere un lavoro come Freelancer o Nomade digitale. Ci si sposta tanto per trasferte di lavoro e cambiano anche le relazioni, con lunghe convivenze che sostituiscono il matrimonio. Inoltre, formare una famiglia con dei bambini è sempre meno una priorità. Anche per questo ci si apre a nuove modalità di investimento riguardo le proprietà e le abitazioni.

I nuovi trend nella ricerca della casa:

Perché comprare casa diventa un vero investimento?

Chiunque scelga di acquistare una casa di proprietà può decidere anche di affittarla per un determinato periodo. Questo potrebbe essere vantaggioso in quanto un immobile rappresenta sia una sicurezza finanziaria sia una fonte di entrate costanti nel tempo. Allo stesso modo bisogna preventivare possibili lavori di ristrutturazione, ammodernamento e riorganizzazione degli spazi affinché questi siano accoglienti. Per rispondere alle odierne esigenze, un immobile ottiene maggior valore se viene dotato di impianti alimentati con fonti rinnovabili e se ha una connessione ad Internet adatta per lavorare in smartworking.

A seguito di queste ultime considerazioni, l’acquisto della prima casa resta un’esigenza primaria. Un’abitazione di proprietà si rivela essere nel lungo periodo un investimento in grado di dare serenità alla persona, contribuendo al benessere psico-fisico in maniera importante. La scelta di acquistare una casa avrà una notevole rilevanza in quanto qualunque cosa accada, ci sarà sempre un posto in cui poter tornare.

Fonte: https://www.prontobolletta.it/news/igiovanicompranocasa/


Categories:

2 thoughts on “Under 35 e immobile di proprietà: I nuovi trend nella ricerca della casa”

  1. Buongiorno Avvocato Ricci, ha gia’ un mio messaggio in segreteria..
    Io e mia moglie vogliamo comprare una casa indipendente a Soverato superiore. Sarà una prima casa poiche’ risediamo a XXXXX, 88069, villaggio XXXXX , villetta(in Usufrutto) 95.
    A fine marzo vorremmo sapere con i nostri redditi di quanto disporemmo al massimo, tra un mutuo e un prestito per le spese accessorie. La mia pensione supera i XXXX euro netti più 13a. Mia moglie si impiegherà ad aprile come XXXX sempre nel XXXXX. Mal che vada sono altri 800-1100 euro al mese. Vorremmo rimanere tra i 10 e 15 anni per ripagare le somme ricevibili..
    Il tutto vorremmo saperlo entro i primi di aprile poiche’ mia moglie sara’ disponibile non prima di quei giorni.
    Per avere la documentazione necessaria ed altre notizie basta scrivermi alla email sotto indicata. Cell. 334 XXXXX

  2. Post scriptum: nel mio cedolino pensione pesa da due anni anche una rata di 192 euro mese a beneficio della Compass Ban, per 7 anni, che io vorrei consolidare, estinguendo il debito suddetto che per legge pare che si possa fare da aprile 2023.
    Estinto tale debito riavro’ una pensione netta di 2000, duemila, euro al mese.
    La cosa e’ troppo complicata per risolverla da solo.
    Preferirei che fosse lei a trovarmi una soluzione per cui le pagherei volentieri la sua parcella.
    Francesco Antonio XXXXX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.